escursioni a napoli sotterranea tunnel borbonico 2

Napoli Sotterranea

Una scoperta incredibile, nel cuore di Napoli.

 

 

Il cuore pulsante del processo di valorizzazione del sottosuolo passa attraverso i percorsi riscperti di Napoli Sotterranea.

Il sottosuolo di Napoli è nato con la città e con essa è cresciuto: i primi manufatti di scavi sotterranei risalgono a circa 5.000 anni fa, quasi alla fine dell’era preistorica; successivamente i greci prelevarono grosse quantità di tufo per la costruzione di mura e templi e scavarono numerosi ambienti per creare una serie di ipogei funerari.

E’ il caso della cava greca che lo speleologo Enzo Albertini, presidente dell’associazione, dopo anni di ricerche sotterranee, riportò alla luce, a circa 40 mt di profondità al di sotto del cimitero di Santa Maria del Pianto. Da tale cava i Greci avevano prelevato tutto il materiale tufaceo per la costruione della Neapolis del IV sec a.C., lasciando sulle pareti monogrammi e graffiti identici a quelli ritrovati sulla cints muraria a piazza Bellini e a via Foria.

Gli scavi continuarono con i Romani, che costruirono in epoca augustea un grandioso acquedotto e gallerie viarie: grotta di Cocceio e grotta di Seiano.

Agli inizi del 1600 la città era talmente estesa che il vecchio acquedotto e le innumerevoli cisterne pluviali non riuscivano più a spegnere la sete. Fu così che nel 1629 un facoltoso nobile napoletano, il Carmignano, costruì un nuovo acquedotto. Agli inizi del 1900 si cessò di scavare nel sottosuolo per l’approvigionamento idrico, abbandonando così una rete di cunicoli e cisterne di oltre 2 milioni di mq. che attraversava in lungo e in largo la città. Lo scoppio della seconda guerra mondiale ed i conseguenti bombardamenti ridiedero importanza al sottosuolo, le cui gallerie venivano utilizzate come ricoveri antiaerei.

Attualmente, parte di queste cavità non sono più raggiungibili perchè ostruite da detriti scaricati abusivamente da pozzi che collegavano strade e palazzi al sottosuolo, soffocandone così l’enorme valore storico-culturale.

Prenota la tua visita oggi stesso, vieni con noi a scoprire la città del sottosuolo.

Prenota la tua visita oggi stesso, visita la pagina Orari e Prenotazioni di questo sito, vieni con noi a scoprire la città del sottosuolo.

This post is also available in: Inglese