Visita Napoli Sotterranea

Un incredibile viaggio nella storia

Il sottosuolo di Napoli

L'altra faccia di Napoli.

Ogni epoca, dalla fondazione della Neapolis alle bombe della seconda guerra mondiale, ha lasciato traccia sulle mura di tufo giallo, pietra con cui la città è costruita.

quaranta metri di profondità sotto le vocianti e caratteristiche vie del centro storico di Napoli, si trova un mondo a parte, per molto ancora inesplorato, isolato nella sua quiete millenaria eppure strettamente collegato con la città.
E' il grembo di Napoli, da cui essa stessa è nata.

Visitarlo significa compiere un viaggio nel tempo lungo duemila e quattrocento anni.

Di Napoli tutti apprezzano le eccezionali bellezze, la cultura e l'arte, ma pochi conoscono la storia del sottosuolo.

L'opera dell' Associazione Napoli Sotterranea è tutta tesa al recupero del sottosuolo e della sua valorizzazione.


Clicca qui per visitare la stazione online

Stazione Sismica Arianna

Controlla online cosa succede nel sottosuolo


Le tappe del nostro percorso:

Visita Napoli Sotterranea

Visita guidata a Napoli Sotterranea: cave di tufo greche, acquedotto e gallerie viarie di epoca romana, tunnel borbonico, ricoveri antiaerei, museo della guerra, museo dell’acqua, museo del presepe napoletano.
Tour della durata di circa 2 ore, accompagnati dalle nostre guide multilingua che vi faranno conoscere la storia di Napoli da un punto di vista particolare: quello del sottosuolo.
Leggi gli orari e prenota

Visita il Teatro Greco - Romano

Di recente scoperta il Teatro Greco Romano, anch’esso nel sottosuolo: è il secondo appuntamento della Napoli Sotterranea, attraverso il pittoresco ingresso in un basso in Vico Cinquesanti.
Un'occasione unica per guardare la storia da vicino.

Un viaggio nella storia Incredibile ed emozionante.
Leggi gli orari e prenota
 

Visita il Museo della Guerra

Da marzo 2008 il Museo della Guerra di Napoli raccoglie e conserva documenti relativi al Secondo conflitto mondiale.

In esposizione materiali, oggetti e documenti relativi al periodo che va dal giugno 1940 a settembre 1943.

Alla fine della visita guidata si accederà direttamente al Museo della Guerra, guardando da vicino le testimonanze del passato.

Come raggiungerci